giovedì 30 giugno 2016

GREST2016 - Notte prima...

Qualche foto dalla Veglia di Preghiera che ieri sera, 29 giugno 2016, abbiamo tenuto presso la Chiesa di San Giovanni, con gli Animatori e i Responsabili del GREST2016, con la guida di don Lorenzo e don Pompeo. Pietro Elia faceva il fuochista...
I ragazzi hanno meditato sul valore del fuoco nella vita spirituale, segno della potenza dello Spirito che fa nuove tutte le cose, soprattutto le nostre volontà, quando noi lasciamo aperta la porta del nostro cuore. Al termine hanno firmato un patto educativo, con il quale si sono impegnati a vivere in pienezza la loro vocazione di educatori.

MESSE ESTIVE

Da domenica 3 luglio 2016 fino a domenica 18 settembre 2016 gli orari delle Sante Messe estive subiranno qualche cambiamento. Non sarà più celebrata la Santa Messa delle ore 12.00 in Parrocchia, mentre celebreremo alle ore 18.00 nella Chiesa sita in Contrada San Giovanni.

martedì 28 giugno 2016

SSR - Il GREST al via

Una foto del gruppo degli Animatori del prossimo GREST 2016. Magliette nuove, volti sorridenti. La quarantina di giovani e giovanissimi che hanno lavorato sodo in questi giorni si preparano ad accogliere venerdì prossimo, 1 luglio 2016, i 160 bambini e ragazzi che si sono iscritti al nostro GREST.
"Perdiqua" è la strada che porta alle sorprese dell'amicizia e della condivisione delle risorse. Un grazie ai genitori che con fiducia ci accompagneranno in questi 10 giorni. Del GREST2016 parleremo quotidianamente su questo Blog, stanchezza permettendo.



domenica 26 giugno 2016

COSTRUIAMO L'ACCOGLIENZA

Presentiamo l'iniziativa cittadina che permetterà di coprire le spese per il Centro di Prima Accoglienza "Madre Teresa di Calcutta", ormai quasi interamente realizzato, al quale manca soltanto qualche intervento tecnico per essere messo in funzione.
Il progetto vede coinvolte le quattro Caritas di Ceglie e vuole essere un Opera-Segno per questo Anno della Misericordia, voluto da Papa Francesco. Sarebbe bello che ogni cegliese potesse dare il suo piccolo contributo, in modo tale da rendere quest'Opera un frutto della nostra collettività. Nelle antiche lapidi, ecclesiastiche e non, appare spesso la dicitura "Il popolo fece...", "Il popolo edificò...". In queste denominazioni c'è uno spirito di unità che sarebbe bello e importante recuperare.
Come fare? Le slides che trovate in questo Post vi indicano i modi attraverso cui contribuire. I parroci di Ceglie e i volontari della Caritas sono a disposizione per permettervi di "costruire l'accoglienza". Grazie a chi vorrà farlo!

sabato 25 giugno 2016

CARITA' DEL PAPA 2016

Domenica 26 giugno 2016 sarà dedicata alla raccolta di offerte per la Carità del Papa, cioè per aiutare Papa Francesco a venire incontro a tante necessità che il suo cuore di Padre individua con spirito evangelico. L'Obolo di San Pietro è una modalità per soccorrere le elemosine del Papa, nei giorni che precedono la Festa dei Santi Pietro e Paolo. Durante le Questue di questa Domenica è possibile fare un'offerta straordinaria per questo "salvadanaio del Papa", ma anche in settimana è possibile aggiungere una somma particolare, recandosi direttamente dai sacerdoti della Parrocchia, oppure facendo un versamento secondo le indicazioni che trovate qui.
Di seguito trovate un collegamento per conoscere meglio la storia di questa forma di carità.

venerdì 24 giugno 2016

CPP DEL 26 GIUGNO 2016

Domenica prossima, 26 giugno 2016, dalle ore 16.30 alle ore 19.00, si terrà in Parrocchia il Consiglio Pastorale Parrocchiale. Si tratta di un Organismo di partecipazione che coadiuva il Parroco nelle scelte pastorali a favore della sua comunità parrocchiale. Il CPP è espressione dell'Assemblea parrocchiale, cioè dei fedeli battezzati che abitano nel territorio parrocchiale, e dei Gruppi e Movimenti che operano in Parrocchia, insieme ai responsabili dei diversi servizi pastorali.
L'Ordine del Giorno sarà il seguente:
  1. Preghiera iniziale.
  2. Ascolto della Parola.
  3. Verifica delle iniziative pastorali di questo Anno Pastorale 2015-2016.
  4. Le scelte pastorali per il prossimo Anno Pastorale 2016-2017, alla luce della Missione Quaresimale 2016.
  5. Le Feste di Sant’Anna e di San Rocco 2016.
  6. Il Centro di Prima Accoglienza “Madre Teresa di Calcutta”.
  7. Alcune norme per la buona conduzione della vita comunitaria.
  8. La collaborazione degli operatori pastorali alla scrittura del blog “il cammino e il pane”.
  9. Varie ed eventuali.
  10. Preghiera finale.
Di seguito pubblichiamo l'elenco dei componenti del CPP, ai quali ci si può rivolgere per dare suggerimenti in merito all'OdG.

GRAZIE REVOLUTION

Sempre ieri sera, 23 giugno 2016, la nostra Parrocchia è stata coinvolta in un altro evento culturale cittadino. La Scuola di Danza "Tonia Bellanova", che da anni educa all'amore e alla disciplina della danza tante e tanti cegliesi, piccoli e grandi, ha tenuto in questi giorni il suo Saggio di fine anno. Come gli altri anni, Tonia ha voluto riservare uno spazio della serata ad una iniziativa benefica, a favore di un ente che opera nel nostro territorio cegliese. Quest'anno ha scelto di devolvere le offerte libere, raccolte durante gli intervalli della serata, a favore del Centro di Prima Accoglienza "Madre Teresa di Calcutta", promosso dalle quattro Caritas di Ceglie.
Lo spettacolo portato in scena, "Revolution", è stato straordinariamente coinvolgente dall'inizio alla fine, mostrando le abilità acquisite dalle ballerine e dai ballerini della Scuola nel corso dell'anno passato. Il filo conduttore del "sogno", che si evolve verso una sua "realtà" una sua "realizzazione", ha percorso le diverse coreografie. Credi nei tuoi sogni e realizzali, non farti fermare! Questo messaggio della danza si è intrecciato perfettamente con il progetto di poter accogliere a Ceglie almeno qualcuno di quei tanti che in queste ore, in Europa, sono senza fissa dimora, ma non senza una meta...
La somma raccolta durante le serate del 22 e 23 giugno è stata di 410 euro. Grazie a chi ha creduto nel nostro sogno...

IL GIARDINO DELL'ANIMA

Ieri sera, 23 giugno 2016, presso il MAAC di Ceglie, l'Associazione "Gioia" si è fatta promotrice della presentazione di un libro insolito, una pubblicazione di poesie di Francesco Lorizio, tetraplegico, grottagliese, innamorato della vita. A presentare la serata c'era la giornalista Federica Marangio. Francesco, accompagnato da suo fratello e da Giovanna, colei che lo ha aiutato materialmente a scrivere questo libro, ha comunicato la genesi lunga di questa sua opera, che ha richiesto dieci anni di incubazione.
Il risultato è straordinario, se abbiamo colto bene, dalle cose dette e lette durante la serata, l'acume emotivo e intellettuale di Francesco. Parole "senza rete", senza retoriche e barocchismi, parole brevi eppure di alta risonanza interiore. Lui, Francesco, una parola e, quindi, la parola, come si è definito in un passaggio del libro.
A partecipare alla serata, oltre alle socie di "Gioia", ai rappresentanti dell'Amministrazione e al pubblico interessato al libro, c'erano le tre associazioni cegliesi che si occupano di diversa abilità: l'Associazione "AIAS", l'Associazione "L'8 volante" e il Centro "L'Arcobbaleno". Tutti e tre sono intervenuti brevemente, creando una circolarità di interesse al tema della diversa abilità. Ci auguriamo di includere sempre più nella rete sociale di queste Associazioni territoriali i nostri amici cegliesi diversamente abili.

mercoledì 22 giugno 2016

OGGI SPOSI 2016/5

Anche oggi, 22 giugno 2016, in Parrocchia è stato celebrato un matrimonio. Si sono uniti con un "sì per sempre" Francesco e Antonella. A presiedere il rito nuziale è stato Mons. Gianfranco Gallone, amico degli sposi. Sui loro volti si notava l'emozione, ma anche la serenità e la fede, con cui si sono preparati a questo giorno. L'assemblea degli amici e dei parenti ha vissuto molto intensamente la celebrazione. Come potete vedere dalla sequenza delle foto. Mille auguri di ogni bene e felicità!

FESTA DI SAN GIOVANNI

Venerdì 24 giugno 2016 sarà la Festa della Natività di San Giovanni Battista. La nostra Parrocchia custodisce una Chiesa a Lui dedicata, nella omonima contrada, dove sorge anche un centro di accoglienza. Il giorno della Festa, alle ore 19.00, celebreremo l'Eucaristia in onore di San Giovanni Battista. A questa celebrazione sono invitati tutti coloro che sono legati alla figura di questo Santo, cerniera tra Antico e Nuovo Testamento. Inoltre, gli amici del Centro per Diversamente Abili "L'Arcobbaleno" stanno preparando la loro festa conclusiva, con cui ci saluteranno per il tempo estivo. Ad essa invitano tutti i loro amici, parenti e simpatizzanti.
Ecco un link per conoscere meglio questo Santo.

martedì 21 giugno 2016

OGGI SPOSI 2016/4

Il matrimonio di oggi, 21 giugno 2016, è stato quello di Giuseppe e Valentina. Valentina è una delle nostre organiste ed è entrata in Chiesa radiosa, sottobraccio al suo papà, per unire per sempre la sua vita a quella di Giuseppe. La celebrazione è stata curata, soprattutto nei canti, come c'era da aspettarsi. Non sono mancati dei canti del Coro inglese "I Coriandoli", la cui direttrice è la Signora Maureen Sarjeant e l'organista proprio Valentina. A questa nuova coppia di sposi auguriamo tanta gioia e mille di questi giorni!
Le foto vi aiutano a partecipare all'emozione di questa mattina...

REVOLUTION FOR SAN ROCCO

Mercoledì e giovedì prossimi, 22 e 23 giugno 2016, la Scuola di Danza di "Tonia Bellanova" terrà presso il Teatro Comunale il suo annuale saggio.
Quest'anno il titolo è "Revolution" e, in più, la Direttrice della Scuola ha deciso di devolvere le offerte che saranno date in beneficenza a favore della Caritas della nostra Parrocchia, la quale, insieme con le Caritas delle altre Parrocchie, sta promuovendo la realizzazione del Centro di Prima Accoglienza "Madre Teresa di Calcutta".
A Tonia e al suo staff va il nostro più sincero ringraziamento per questa attenzione.

lunedì 20 giugno 2016

NOTIZIE ARCOBBALENO

Ieri, Domenica 19 giugno 2016, è apparso sulla Gazzetta del Mezzogiorno un articolo della giornalista cegliese Adele Galetta sul nostro Centro L'Arcobbaleno e sullo Spettacolo "Isola che c'è". Ringraziamo la nostra amica Adele per l'attenzione e la premura a dare notizia di un evento al quale ha partecipato in prima persona.


venerdì 17 giugno 2016

VICINI A TRIBUNA LIBERA

     Io non sto su Facebook né su WhatsApp. Una scelta snob o elitaria, per qualcuno, per me il bisogno di preservare il tempo per gli incontri reali, "de visu", in modo che la gente trovi di fronte a sé un prete non con il cellulare il mano, ma con l'orecchio aperto. Eppure, quanto tempo si passa per comunicare con lo smartphone!
     Un altro conto è il blog e inserendomi in questi tre anni nella comunità cegliese ho potuto apprezzare il servizio che i blog e i blogger rendono alla città. E' stato il motivo per cui ho pensato di crearne uno per la Parrocchia di San Rocco. Tante notizie passano attraverso i Post, da un blog all'altro si rimbalzano informazioni e appuntamenti culturali, sportivi, sul terzo settore, scolastici, ecclesiali, curiosità, aneddoti, storia locale. E, naturalmente, su molti blog passa la vita politica del paese. In forme e con accenti diversi. Com'è naturale che sia. Con visioni condivise e non. Con dati vicini al vero o lontani da esso. Con puntigliosità o con sarcasmo. O con entrambi. Mi pare, però, senza mai scadere nella volgarità becera e disgustosa o nella faziosità impresentabile e illeggibile. Mi pare che i blog cegliesi offrano uno spazio di dibattito democratico, talvolta condiviso, talvolta meno, da chi legge. Che sempre, poi, ha la sua capacità di farsi un'idea di come stanno le cose, al di là delle parole.
     Però ci sono parole che feriscono e da quanto abbiamo capito Francesco Monaco, il titolare del blog "Tribuna Libera", è stato fatto bersaglio di parole di questo tipo, parole cattive. Irrispettose della sua vita personale. Così non va. Così si rischia che una delle tante originalità cegliesi (chi lo ha detto che l'originale biscotto cegliese metta tutti d'accordo? pensate ai dietisti!...), che il piacere di fare blog venga a noia. Per rispetto verso la propria dignità, innanzi tutto.
     Il nostro blog non fa politica, evidentemente, ma fa opinione ed io ritengo che sia importante poter far circolare diverse opinioni. Magari espresse pubblicamente, come avviene sui blog, e prendendosi la responsabilità della firma, come fanno i blogger. Meglio dei pettegolezzi di piazza o di sagrestia, dove non vedi mai il "volto" di chi inquina la convivenza civile. Per questo, desidero esprimere la mia solidarietà a Francesco, che merita rispetto per la sua persona, anche da chi dissente dalle sue opinioni.
Don Lorenzo Elia

martedì 14 giugno 2016

LA PIOGGIA DI SANT'ANTONIO

Ieri sera, 13 giugno 2016, la tradizionale processione di Sant'Antonio è stata interrotta dalla pioggia. Nei pressi del Calvario ha iniziato a piovigginare e allo svincolo con Via Votano è parso agli organizzatori della processione e a don Lorenzo Melle che non sarebbe stato prudente proseguire. Così è stato. Ci si è rifugiati sotto Palazzo Maggiore e poi, dopo un consulto, si è deciso di trasferire la statua nella Chiesa di San Gioacchino, per evitare di rovinarla.
Qui si sono susseguite alcune preghiere e alcuni interventi musicali della Banda "A. Amico". Quando ci è è resi conto che non avrebbe smesso di piovere a breve, don Lorenzo con il Comitato hanno deciso di far terminare lì la processione.
La consegna delle chiavi della città a Sant'Antonio, da parte del Sindaco e di don Lorenzo, insieme ad una breve esibizione degli Sbandieratori di Oria, hanno concluso la serata. Le foto che seguono testimoniano questo evento raro nella storia della festa patronale di Sant'Antonio.

domenica 12 giugno 2016

DALL'ISOLA ARCOBBALENO

Anche questa volta siamo senza parole per descrivere quanto hanno portato sulla scena i nostri giovani del Centro per Diversamente Abili "L'Arcobbaleno". Venerdì scorso 10 giugno 2016, alle 21.00, si è aperto il sipario del nostro Teatro comunale ed è iniziata la teoria delle loro storie e dei loro corpi, che prendeva forma in modo onirico e disegnava in aria spazi di fantasia e di libertà.
Non è possibile raccontare la trama, non perché non ci fosse, ma perché gli spettatori venivano "invitati" sulla scena per imparare nuovi modi di stare in questo mondo, e ciascuno ha imparato il suo. Certo, i ragazzi a tutti hanno ricordato che, a ben vedere, non esistono vere barriere fra noi e che l'isola che non c'è... c'è davvero! E' l'isola della vita insieme, della vita in comune. Qualche foto proverà a portare anche voi sul palco...

SANT'ANTONIO 2016

Domani, 13 giugno 2016, per la nostra città di Ceglie sarà la Solennità di Sant'Antonio di Padova. Una memoria molto cara quella del santo francescano di origini portoghesi, ma poi giunto in Italia, per volontà dello Spirito Santo, e qui spentosi dopo una vita breve ed intensa, come predicatore e taumaturgo. Ecco il programma della giornata:
* Ore 07.30 e 08.30: Sante Messe con la tradizionale benedizione del pane.
* Ore 11.00: Santa Messa presieduta dal nostro Vescovo, Mons. Vincenzo Pisanello.
* Ore 18.30: Santa Messa e, a seguire, solenne Processione per le vie della città, con l'immagine del Santo Patrono.
I nostri auguri più cari a tutti gli Antonio e Antonia e a don Lorenzo Melle, amministratore parrocchiale, insieme agli Amici del Comitato Festa Patronale della Chiesa Madre.

OGGI SPOSI 2016/3

Giovedì scorso, 9 giugno 2016, si sono uniti in matrimonio nella nostra Chiesa di San Rocco Aldo e Giusy, con grande gioia loro e dei loro amici e parenti. L'emozione era palpabile sui loro volti, ma poi si sono lasciati afferrare dalla celebrazione ed al termine erano felici come una pasqua per avere intrecciato le loro vite nel sacramento nuziale. Ad Aldo e Giusy mille di questi giorni.

sabato 11 giugno 2016

IL PAPA DA VICINO

Domenica 5 giugno 2016 un gruppo di Genitori, Catechisti e Bambini del Catechismo dell'Iniziazione Cristiana si è recato a Roma per vivere il proprio "Giubileo". E' stata una giornata indimenticabile, su cui ci danno conto Paola Chirico e Pompea Palmisano. Questo Post è corredato da foto particolari, soprattutto da alcune "scattate" dal nostro Parroco, don Lorenzo, che si trovava a concelebrare sul sagrato di San Pietro e che ha potuto rubare qualche immagine ravvicinata di Papa Francesco... 



Come già annunciato da diverse settimane, domenica 5 giugno la nostra Parrocchia, in particolare un gruppo di genitori e bambini del catechismo, accompagnati da alcuni catechisti, ha vissuto una giornata romana, organizzata e fortemente voluta dal nostro parroco don Lorenzo Elia per il Giubileo straordinario della Misericordia.
La giornata è stata caratterizzata da tante emozioni, tanta gioia e…. tanto sole caldo, che però non ha prevalso sul calore dei nostri cuori, che hanno condiviso in armonia il viaggio in pullman, l’arrivo in Piazza S. Pietro e l’incontro con don Lorenzo che ci aspettava già a Roma con i biglietti in mano, la partecipazione alla S. Messa di canonizzazione dei Beati Stanislao di Gesù Maria e Maria Elisabetta Hesselblad, presieduta dal Papa.
In Piazza S. Pietro è stato vissuto tutto intensamente con attenzione e partecipazione, anche perché abbiamo avuto la fortuna di essere tra i primi posti per la celebrazione della Santa Messa e in particolare, quando Papa Francesco è passato a salutare i numerosi fedeli presenti, eravamo vicini alle transenne che ci separavano dalla papamobile. Gli occhi dei nostri bambini, e anche i nostri, erano pieni di emozione nel vedere il Papa così da vicino.

mercoledì 8 giugno 2016

L'AC IN GITA

Giovedì 2 giugno 2016 l'Azione Cattolica di San Rocco è diventata AC... in uscita, andando a visitare i luoghi di don Tonino Bello. Ecco l'articolo scritto da Maria Grazia Elia e da Mariolina Leo, che durante l'anno hanno organizzato e guidato gli incontri degli Adulti di AC.

“Santa Maria, donna dell’ultima ora, disponici al gran viaggio. Aiutaci ad allentare gli ormeggi senza paura. Sbriga tu stessa le pratiche del nostro passaporto…” (Don Tonino Bello, vescovo).

Giovedì 2 giugno 2016, in concomitanza della festa della Repubblica, l‘Azione Cattolica della Parrocchia San Rocco di Ceglie Messapica, formata da adulti, giovani, giovanissimi e famiglie, ha voluto concludere il percorso formativo in maniera unitaria, con una giornata fatta di preghiera e servizio, all’insegna della scoperta dei luoghi che hanno visto Don Tonino Bello “un cantore della tenerezza di Dio”, come tutti continuano a chiamarlo.
Un viaggio che ha visto impegnati tutti gli associati su tre parole fondamentali per il cristiano: "misericordia, servizio e missione", termini chiave che corrispondono alle meditazioni di Don Tonino e al pontificato di Papa Francesco.
Siamo partiti in 50, la più piccola partecipante aveva tre anni, la più adulta ottantatre; abbiamo seguito i passi di Monsignor Bello visitando i luoghi in cui ha vissuto gran parte della sua vita e dove ha tratto ispirazione per tanti suoi scritti.
Prima tappa Tricase, paese che lo ha visto parroco e vescovo: abbiamo visitato la Chiesa Madre e la Chiesa dei Domenicani, bellissimi esempi di barocco leccese.
Seconda tappa Alessano, paese natale di Don Tonino. Qui ci attendeva Don Lucio Ciardo, suo figlio spirituale, il quale ci ha accompagnati sulla tomba del Vescovo. Questo è stato un momento molto emozionante perché, oltre all’ascolto dell’esperienze personali fatte dalla voce di Don Lucio, abbiamo vissuto sulla tomba di don Tonino un momento molto intenso fatto di preghiera di gioia e serenità, condiviso insieme con dei fratelli di una parrocchia di Bitetto (BA). Ci siamo sentiti tutti stretti in un amoroso abbraccio, seduti sui gradini del piccolo anfiteatro che circonda la sepoltura di Don Tonino, incastonata in un piccolo verdissimo prato.
Terza tappa nell’oratorio di Tiggiano, per consumare il pranzo. Questa struttura è stata pensata da Don Lucio e realizzata grazie alle offerte dei fedeli e gestita volontariamente da alcuni parrocchiani.
Ultima tappa il Santuario di Santa Maria di Leuca. Abbiamo visitato questa splendida località marina e alle 18,00 abbiamo assistito alla Santa Messa come momento conclusivo di una giornata speciale con Maria, donna in viaggio. Ha presieduto la Santa Messa il nostro parroco Don Lorenzo, concelebrando insieme ai sacerdoti del luogo ed al parroco di una comunità parrocchiale del leccese in pellegrinaggio per il Giubileo della Misericordia.
A conclusione di questa giornata possiamo ben dire che ognuno di noi è tornato colmo di emozioni, di gioia e fraternità.

Un grazie a tutti per questo momento speciale.

martedì 7 giugno 2016

CONVEGNO AMORIS LAETITIA

Martedì 14 giugno 2016, alle ore 18.30, si terrà un interessante Convegno per presentare l'Esortazione di Papa Francesco: "Amoris Laetitia". La sede del Convegno sarà la Parrocchia di San Lorenzo Martire a Francavilla Fontana ed il Relatore sarà Don Maurizio Gronchi, Docente di Teologia Dogmatica presso la Pontificia Università Urbaniana di Roma e Consultore della Congregazione per la Dottrina della Fede. Il Prof. Gronchi ha partecipato come "perito" (esperto) sia al Sinodo Straordinario del 2014 e sia al Sinodo Ordinario del 2015, voluti da Papa Francesco per dare una risposta pastorale adeguata alla situazione attuale delle famiglie cristiane.
Vi consigliamo di partecipare al Convegno e di invitare amici che si trovano nella condizione di divorziati rispostati, i quali potranno trovare durante la serata utili chiarimenti per la loro storia di coppia che desidera essere vicina ai sacramenti.
Vi forniamo il link ad una intervista rilasciata dal Prof. Gronchi a "Famiglia Cristiana".

venerdì 3 giugno 2016

FESTA DEL SACRO CUORE

Oggi, 3 giugno 2016, è la Solennità del Sacro Cuore di Gesù, una festa cristiana non molto antica, ma con solide basi bibliche, una festa in cui si riconosce particolarmente l'Apostolato della Preghiera. Il cuore è una delle figure bibliche più ricorrenti per dire la scelta di Dio per noi e la scelta che possiamo fare per gli altri. Un altro modo per dire il Cuore Sacro di Dio per noi è l'amore di carità con il quale Egli non smette di accoglierci. Questa sera sarà solennemente celebrata in Parrocchia l'Eucaristia, alle ore 19.00.

mercoledì 1 giugno 2016

L'ISOLA ORA C'E'

Finalmente si farà la rappresentazione teatrale del nostro Centro per diversamente abili "L'Arcobbaleno". La data fissata era per il 23 marzo scorso, ma i noti problemi tecnici del Teatro comunale hanno impedito in quella serata la messa in scena. Siamo riusciti a fissare una nuova data e così vi invitiamo con tanta gioia e cuore caldo a stare con noi la sera del 10 giugno 2016, alle ore 20.30 per lo Spettacolo "L'Isola che c'è".
Coloro che hanno già acquistato i biglietti, non perdono il loro posto, naturalmente. Visto che i biglietti non erano stati tutti venduti, potete rivolgervi in Parrocchia per acquistarli, sia la mattina che il pomeriggio.
Siamo sicuri che sarà un'altra splendida serata! Non mancate...